Voucher digitali 4.0: contributi a fondo perduto per la digitalizzazione delle MPMI

Cosa sono i voucher digitali

I voucher digitali sono contributi a fondo perduto per la digitalizzazione delle MPMI (micro, piccole e medie imprese) erogati dalle Camere di commercio Industria Artigianato Agricoltura su tutto il territorio nazionale.

La finalità della misura è sostenere i processi di digitalizzazione delle MPMI attraverso l’acquisto di servizi di consulenza, formazione e tecnologie digitali relative a Impresa 4.0.

Per impresa 4.0 si intende un modello di produzione e gestione aziendale, dove il “4” sta per quarta rivoluzione industriale che, secondo la definizione che ne dà il Ministero dello Sviluppo Economico, prevede “connessione tra sistemi fisici e digitali, analisi complesse attraverso Big Data e adattamenti real-time”. L’espressione “impresa 4.0” è stata scelta perché queste tecnologie possono essere applicate non solo all’industria, ma alle aziende di tutti i settori.

Le tecnologie di riferimento nell’ambito di Impresa 4.0 sono le seguenti:

  • soluzioni per la manifattura avanzata;
  • manifattura additiva;
  • realtà aumentata;
  • realtà virtuale;
  • ricostruzioni 3D;
  • simulazione;
  • integrazione verticale e orizzontale;
  • industrial Internet e IoT;
  • cloud;
  • cybersicurezza e business continuity;
  • big data e analytics;
  • soluzioni tecnologiche digitali di filiera;
  • software e/o piattaforme e/o applicazioni digitali.

Voucher digitali: L’incentivo per la digitalizzazione delle imprese gestito dalle CCIAA

Misure previste

Le imprese possono presentare domanda in forma aggregata (Misura A) da 3 ad un massimo di 20 soggetti o in forma singola (Misura B).

Spese ammissibili per i voucher digitali

I voucher finanziano l’acquisto di:

a) servizi di consulenza e/o formazione;
b) beni e servizi strumentali, nel limite massimo del 50% delle spese ammissibili.

I voucher possono essere utilizzati anche per l’acquisto sistemi di e-commerce, sistemi di pagamento mobile e/o via Internet purché collegati a progetti di digitalizzazione in ottica 4.0

Contributo previsto dai voucher digitali

Il contributo sarà concesso in regime de minimis nei limiti del 70% delle spese ammissibili, con un importo massimo di euro 10.000,00 a voucher.

Nel caso della Misura A il contributo è assegnato alle singole imprese partecipanti al progetto nella medesima misura.

PRONTO INCENTIVI

Scopri subito e in modo del tutto gratuito se puoi accedere a questi importanti incentivi. Compila il modulo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui